SENZA LIMITI DI DISTANZA

di Francesco Giorgi

Giovedì 23 Luglio ai Bagni Misteriosi andrà in scena la 1ª nazionale dello spettacolo di danza contemporanea “Scacco Matto: altre distanze in nuovi orizzonti”.

La compagnia torinese EGRIBIANCODANZA diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco esibirà per la prima volta in Italia il nuovo dittico di danza contemporanea “Scacco Matto: altre distanze e nuovi orizzonti”. Uno spettacolo concepito per rappresentare quello slancio vitale privatoci dall’emergenza sanitaria appena trascorsa e per far sì, che anche le attuali limitazioni, producano nuovi stimoli e soluzioni artistiche.

Due coreografie modulate e modellate dalle nuove regole di distanziamento scenico, ma che non perdono assolutamente niente in termini di trasporto. Al centro di tutto vi sono gli uomini con le loro inquietudini, con le loro battaglie e con le loro speranze. Uomini colmi di sentimento. Uomini riflessivi. Figure distanti che risuonano di estrema dinamicità.

La prima parte del dittico, “Feroce partita” reloaded, è una rielaborazione della coreografia del 2006 ispirata al gioco Indiano degli scacchi. Una spietata metafora della guerra e della manipolazione umana che si allinea benissimo con l’obbligata disposizione spaziale dei corpi sulla scena. Le musiche di John Cage si uniscono a tradizionali percussioni giapponesi e all’intimità di alcuni preludi di J.S.Bach, per un’alternanza di ritmi suggestivi che alimentano i “movimenti” dei corpi.

La seconda parte, “(Quartetto) per la fine del tempo”, si sviluppa sulle note dell’omonima partitura di Olivier Massien, al quale si ispira la coreografia, e su alcuni brani cameristici di Ezio Bosso, pianista e compositore di estrema sensibilità recentemente scomparso. Obbiettivo del lavoro coreografico è affermare che la danza non può essere limitata dalle distanze e dai divieti, ma che è sinonimo di libertà incondizionata. E così, quattro figure volteggeranno ognuna nella propria isola, un luogo che serve loro per prepararsi prima di incontrarsi. Un luogo significante quella stasi necessaria per raggiungere nuovi orizzonti. Quel periodo di riflessione personale che al nostro tempo appare necessario, quanto vitale.

Una produzione EGRIBIANCODANZA

“Feroce Partita” reloaded

ideazione e coreografia Raphael Bianco
light design e stage concept Enzo Galia
musiche John Cage, J.S.Bach e e Percussioni tradizionali giapponesi
con 10 danzatori

(Quartetto) per la fine del tempo

ideazione e coreografia Raphael Bianco. light design e stage concept Enzo Galia musiche Ezio Bosso, Olivier Messiaen
con 4 danzatori

Giovedì 23 Luglio ore 21:30

ai Bagni Misteriosi

per maggiori informazioni clicca qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: